A Cento si riaccendono (tra le polemiche) i parchimetri

1 mag. – A partire da domani 2 maggio a Cento, cittadina del ferrarese colpita dai terremoti dello scorso anno, se si parcheggia l’auto sulle strisce blu bisognerà tornare a mettere i soldi nel parchimetro. A 11 mesi dal sisma, il ritorno alla normalità passa anche per la riattivazione del sistema di sosta a pagamento. Il sindaco Piero Lodi, subito dopo le scosse del maggio scorso, aveva sospeso il contratto con la Ica, concessionaria della sosta a pagamento.

Contrari i commercianti dell’Ascom che hanno tappezzato i negozi di locandine contro la riattivazione dei parcometri. “Non adesso” dice Marco Amelio, presidente Ascom Alto Ferrarese e commerciante centese, che chiede di far slittare di un paio di mesi la riaccensione.

Ascolta Marco Amelio_AScom cento

Per il sindaco Lodi, invece, la strada della riattivazione dei parchimetri è quasi obbligata, “riconosciuta l’esigenza di Ica di riprendere il lavoro“. Il sindaco dà anche atto all’azienda di aver accettato gli 11 mesi di sospensione e di aver acconsentito alla riduzione delle aree con ticket.

Ascolta Piero Lodi_cento

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.