Viterbini: un viaggio intorno al mondo alla Salgari – live

viterbini

11 dic. – Film O Sound è stato l’ultimo disco della settimana di Maps e sapete che per noi è un’estrema soddisfazione avere la possibilità di ospitare gli autori del disco su cui ci stiamo concentrando, per parlarne con loro e sentirlo dal vivo. L’occasione è arrivata grazie a un in-store showcase di Adriano Viterbini da SEMM, poco più di una settimana fa. Il chitarrista romano è quindi venuto in radio per anticipare il live della tarda serata e per raccontarci i retroscena del successore di quel Goldfoil che era la prima prova solista della metà dei Bud Spencer Blues Explosion. “Questo nuovo disco segna un passo avanti rispetto al lavoro precedente”, ci ha detto il musicista, specificando che non è solo una questione di canzoni. “Mi piace ascoltare questo album, ci sono suoni morbidi che fanno bene al mio orecchio: ho sempre voluto ottenere questo dalla musica, e stavolta ce l’ho fatta, grazie a chi ha contribuito al disco, in primis il produttore Marco Fasolo“.

Ma cos’è il Film O Sound e perché chiamare così il titolo? Si tratta di un proiettore portatile, che Adriano ha trovato per caso. “Tra le varie ricerche che ho fatto in rete, sono capitato su un forum dove si parlava della qualità di alcune sezioni amplificatrici di vecchi proiettori. Il Film O Sound, o meglio, la sua parte audio, suona molto bene: grazie all’aiuto di mio padre l’abbiamo riabilitato e ci ho fatto il disco. Mi dà un senso di tridimensionalità che adoro”, ha spiegato Adriano, definendosi senza problemi un nerd.

L’album, l’ha confermato lo stesso Adriano ai nostri microfoni, è una specie di viaggio alla Salgari, un libro di avventure che si muove tra Africa, Hawaii, blues e soul… senza muoversi dal divano di casa. “Avevo bisogno di raccontare qualcosa con parole semplici e dare luce a brani che hanno subito un lungo processo di produzione, ma che sono partiti da appunti che rischiavano di rimanere sul mio divano. D’altro canto per me la scaletta è fondamentale, soprattutto i brani scelti per primi”. E proprio con il primo brano dell’album comincia lo showcase per sola chitarra di Viterbini: pronti per viaggiare con lui?

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.