Violenza sulle donne. Fenomeno in calo, ma in regione aumentano le richieste d’aiuto

VIOLENZASULLEDONNEFOTO.

Bologna, 23 nov. – Negli ultimi 5 anni il fenomeno della violenza nei confronti delle donne ha registrato un lieve calo (si parla del meno 2% a livello nazionale), ma in Emilia-Romagna ad aumentare sono state le richieste di aiuto che fanno capo ai centri antiviolenza, 23 spalmati sul territorio regionale.

Le donne vittime di maltrattamenti sono dunque più disposte a venire allo scoperto: dal primo gennaio al 31 dicembre 2014, 2796 vittime si sono rivolte ai centri antivionza. Di queste, 1014 sono madri e 868 straniere. Mentre il numero di quelle già in carico alle strutture dagli anni precedenti si ferma a 500. Lo dicono i dati diffusi dall’Istat e presentati stamattina in viale Aldo Moro durante la conferenza sulla violenza contro le donne in vista del 25 novembre, la giornata nazionale contro la violenza di genere.

Inoltre dal 2011 sono arrivate 381 richieste da parte di uomini ai centri di recupero anti-maltrattamenti. Si trovano a Parma e a Modena e sono operativi dal 2011. 54 uomini sono stati spinti dalle mogli o dalle compagnie ad avviare il trattamento, un vero e proprio “percorso di recupero”. E sono 24 i trattamenti già conclusi con successo.

“Per noi testimoniare attraverso i numeri quanto questo fenomeno sia presente nella nostra regione significa valorizzare il lavoro dei centri antiviolenza, che sono un presidio per tutte le donne”, dichiara l’assessore regionale al Bilancio Emma Petitti.

Mentre Samuela Frigeri, la coordinatrice regionale dei centri, commenta: “Rispetto a 5 anni fa è raddoppiata la percentuale di accessi ai centri antiviolenza. Evidentemente ora la donna chiede aiuto prima di arrivare alle conseguenze estreme”.

E’ inoltre al vaglio della giunta di viale Aldo Moro il piano regionale contro la violenza di genere e il 25 novembre, come di consueto, ci sarà la giornata nazionale contro la violenza sulle donne.

di Giovanni Panebianco

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.