Via Irnerio. Arriva lo sgombero. Cariche e feriti


Bologna, 3 mag. – Sembrava inevitabile nonostante le lunghe trattative, ed è arrivato come previsto. Via Irnerio, dalle 6.20 di questa mattina e fino almeno alle 12, è rimasta bloccata al traffico per l’annunciato sgombero dell’occupazione di Asia Usb. Agenti in tenuti anti-sommossa hanno fronteggiando un presidio di una cinquantina di attivisti del sindacato degli inquilini.  C’è stata una carica e almeno altri due contatti con manganellate, mentre un gruppo di agenti entrava nel palazzo da un’uscita laterale per portare a termine l’annunciato sgombero.

Sono stati tre i ‘contatti’ in strada, con scontri e manganellate tra forze dell’ordine e attivisti, che lamentano quattro contusi (due feriti alle braccia, due alla testa), oltre a una donna anziana che è stata colta da un malore. Dopo che la polizia, insieme ai vigili del fuoco, è entrata nello stabile attraverso l’ingresso su via Alessandrini, intorno alle 11 le famiglie di occupanti hanno cominciato a uscire, trovando ad attenderli i funzionari dei servizi sociali del Comune. A quanto pare, si tratta di 9 nuclei familiari con 12 bambini (in tutto una quarantina di persone), ma solo un nucleo con cinque minori avrebbe accettato la soluzione di emergenza abitativa che è stata loro proposta. Nel frattempo, uno degli occupanti e un attivista del sindacato Asia-Usb hanno proseguito per altre due ore la protesta sul tetto, mentre in strada è continuato il presidio. Per l’intera mattinata via Irnerio è stata chiusa al traffico, nel tratto fra via del Borgo e piazza VIII Agosto, con bus deviati e pesanti ripercussioni sul traffico.

Lo stabile occupato di via Irnerio 15, di proprietà dell’ospedale Sant’Orsola, è stato occupato il 27 ottobre 2013.

La diretta dello sgombero di questa mattina con le voci dell’assessore Amelia Frascaroli, di Federico Fornasari di Asia Usb e di Riccardo Tagliati, inviato da via Irnerio. “Le trattative con le proprietà non sono andate a buon fine – ha detto Frascaroli – I servizi sociali interverranno per mettere in protezione le persone una volta uscite. Con amarezza dico che inutilmente abbiamo cercato di poter, in vista dello sgombero annunciato, vedere per tempo gli occupanti in modo da poterli assistere e collocare. Asia Usb ha scelto di non far entrare i servizi, per questo oggi agiremo in emergenza con collocazioni provvisorie. Ma non lasceremo nessuno per strada, nemmeno per una notte. E sottolineo nessuno”.

Via Irnerio. Asia Usb ottiene un incontro, ma lo sgombero ci sarà

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.