Via dell’Osservanza. In bici contro un muro: un morto e un ferito

Bologna, 26 ago. – Incidente mortale, poco dopo le 8 in via dell’Osservanza a Bologna. Secondo quanto riportato da una nota del Comune una bicicletta, con a bordo due persone, è andata a sbattere contro una cancellata e poi contro un muro dopo che il conducente, avrebbe perso il controllo del mezzo affrontando una curva e procedendo in discesa. Non ci sono testimoni testimoni del fatto. A perdere la vita una persona ancora da identificare, probabilmente di nazionalità pakistana e un uomo di 31 anni, pakistano domiciliato a in città e rimasto ferito nel sinistro. Sono stati richiesti gli accertamenti riguardo il tasso alcolemico nel sangue e l’eventuale uso di sostanze stupefacenti. Sul posto gli agenti della Polizia Municipale che stanno conducendo i rilievi del caso.

La vittima è Adnan Anwar, pakistano di 23 anni residente in città. Il giovane, come il connazionale che era con lui, era un profugo richiedente asilo e abitava a Villa Aldini, la struttura di accoglienza per immigrati che si trova lungo la stessa via dell’Osservanza, a monte del punto in cui è avvenuto l’incidente. A quanto si apprende, i due erano in Italia da circa 9 mesi ed è probabile che questa mattina stessero scendendo in città per fare qualche lavoretto. Il Pm di turno in Procura, Massimiliano Rossi, ha disposto accertamenti per fare chiarezza sulla dinamica precisa dell’incidente e per capire se sia stato provocato da un guasto ai freni della bici o da una perdita di controllo. Ancora da stabilire anche chi dei due fosse alla guida del mezzo. (ANSA)

Get the Flash Plugin to listen to music.