Via del Borgo di S. Pietro allagata, bus deviati

Bologna, 30 nov. – Strada allagata da prima dell’alba e cantine con qualche decina di centimetri d’acqua. Al momento le pompe dei vigili del fuoco stanno liberando i locali sotterranei del civico 9 di via Finelli, riempiti dall’acqua persa da un tubo di cemento-amianto del diametro di 15 centimetri che si è rotto sotto via del Borgo di S. Pietro. I tecnici Hera sono al lavoro per ripararlo. Via del Borgo è chiusa da stamattina all’incrocio con via Finelli, quindi i mezzi non possono percorrerla nella parte alta, quella che conduce a via Irnerio. Gli edifici nel tratto fra via Finelli e via Irnerio sono senz’acqua.

Mentre in via Indipendenza il traffico è ancora chiuso nel tratto interessato dal cedimento di una volta sotterranea, con conseguenti deviazioni degli autobus, questa mattina l’allagamento di via del Borgo di S. Pietro ha richiesto un’ulteriore deviazione dei mezzi Tper. Tutti i mezzi extraurbani in partenza dall’autostazione e le linee 36 e 37 non possono risalire la strada interessata dalla rottura della tubazione Hera, ma devono passare dai viali e raggiungere via Irnerio da via Mascarella.

“E’ il terzo allagamento in un anno“, denuncia pacatamente Giuseppe Granozio, che abita e lavora nella zona e dice di aver notato alle 4,30 la perdita d’acqua.

“Siamo stati avvisati alle 5,20 da un nostro operatore e alle 6,10 i nostri tecnici erano già sul posto”, fa sapere l’ufficio stampa di Hera, che conta di aggiustare il tubo entro oggi pomeriggio. Secondo l’azienda, le rotture precedenti nella zona sono state solo due nel corso del 2017, una in via del Borgo e una in via Finelli e la condotta oggi in riparazione non risulta da sostituire.

Le rotture nella rete acquedottistica sono in aumento anche a causa della siccità, ha spiegato alcune settimane fa ai nostri microfoni Emidio Castelli, il responsabile degli acquedotti del gruppo Hera.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.