Urus nascerà a Sant’Agata. Nuovi posti di lavoro alla Lamborghini

Bologna, 25 mag. – In arrivo nuovi posti di lavoro a Sant’Agata Bolognese per la produzione di Urus, il nuovo suv della Lamborghini. E’ stata l’edizione on line del ”Sole 24 ore” ad anticipare la notizia della decisione, attesa da alcuni mesi. L’annuncio ufficiale arriverà solo mercoledì, quando fra la proprietà della Lamborghini e il premier Matteo Renzi è in programma un incontro a Palazzo Chigi.

L’accordo tra la casa automobilistica del gruppo Audi-Volkswagen e il Governo italiano prevederebbe un’offerta di “100 milioni di euro in incentivi fiscali ed agevolazioni a vario titolo”. Un elemento fondamentale che avrebbe fatto pendere la decisione in favore dell’Italia, rispetto all’alternativa di Bratislava, portando circa 500 nuovi posti di lavoro.

Un indizio importantissimo del fatto che la Lamborghini avesse infine scelto di produrre il Suv Urus a Sant’Agata anziché in Slovacchia come in un primo tempo si era ipotizzato, era arrivato sabato, quando sindacati ed azienda avevano annunciato il raggiungimento di un accordo che applicherà allo stabilimento bolognese il modello di relazioni industriali della Volkswagen, gruppo del quale la Lamborghini fa parte. Nell’accordo c’è un ampio risalto, oltre che ai diritti e alle retribuzioni, anche all’aumento dei posti di lavoro. Un’intesa salutata con grandissima soddisfazione dalla Fiom bolognese.

“Noi avevamo un impegno – ha detto ai nostri microfoni Michele Bulgarelli della Fiom – che era di fare la nostra parte per rendere lo stabilimento di Sant’Agata il luogo dove allocare la produzione del nuovo Suv. Questo accordo va in quella direzione. Vogliamo portare 300 nuovi lavoratori operai nell’azienda, su un totale di 500″.

      Bulgarelli-Fiom-Lamborghini

 

Sul fronte delle retribuzioni è previsto un aumento del 5% dei salari che porterà 90 euro in più al mese nelle tasche dei lavoratori. Altra novità importante riguarda l’introduzione del sistema di pre-pensionamento, perchè, ci spiegano i lavoratori “non si può stare fino a 67 anni in catena di montaggio”.

Il concept di Urus è stato presentato tre anni fa dalla Lamborghini. Poi è arrivata la conferma dell’intenzione della casa del Toro di andare avanti con la produzione.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.