UNO presenta QWERTY, abbecedario artistico che tira in ballo Proust

11 aprile – “L’infanzia è un tema centrale nell’opera di UNO e per la mostra abbiamo spinto l’acceleratore in questa direzione, a partire dai colori e dalle forme. Per questo il viso di Gunter Euringer, che per decenni ha occupato le confezioni dei Kinder Cioccolato, è un simbolo che ricorre spesso nelle sue opere” racconta ai microfoni di Piper Jacopo Gonzales, il curatore di QWERTY, la mostra personale dello street artist UNO visitabile alla Galleria Portanova12 dal 7 al 29 aprile. Una mostra che rappresenta una sfida per lo stesso artista il quale “abituato a lavorare all’aperto, ha dovuto trasferire la sua poetica in una dimensione chiusa e intima, mantenendo intatta la sua forza comunicativa. Invece di lavorare su delle superfici di grandi dimensioni, lo street artist stavolta si è dovuto confrontare con degli spazi e delle dimensioni più piccole”.

Qwerty è il nome che definisce l’ordine alfabetico della tastiera digitale: “La mostra è composta da 26 opere che seguono l’ordine dell’alfabeto della tastiera con cui ormai siamo sempre a contatto, un percorso se vogliamo simile all’esperienza che abbiamo da bambini con l’abbecedario“. Un’impronta volutamente infantile e giocosa che coinvolge direttamente lo spettatore che è chiamato a decifrare i significati delle lettere e delle immagini, quasi come se fosse un rebus: “Ogni lettera ha un senso definito per l’artista e sta allo spettatore riuscire a scoprirlo. L’atteggiamento giocoso delle opere di UNO rappresenta il suo tentativo, sempre presente nella sua poetica, di mettersi in contatto diretto con il pubblico“.

Il carattere visivamente giocoso della della mostra è condizionato dal fatto che la superficie usata dall’artista per comporre le sue opere è stata la carta: “Infatti, a prima vista, sembrano delle semplici stampe. La tecnica usata invece è stata quella dello stencil e, dietro ad ogni opera, c’è stato da parte di UNO un lavoro molto complesso e meticoloso“.

 

UNO presenta QWERTY, mostra a cura di Jacopo Gonzales, dal 7 al 29 aprile 2017 alla Galleria Portanova12 (Via di Porta Nova 12, Bologna).

Ascolta l’intervista al curatore dell’esposizione Jacopo Gonzales

      Jacopo Gonzales-UNO

 

Antonio Ciulla

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.