Unioni civili. Il Cassero chiama un’assemblea per organizzare una nuova mobilitazione

Bologna, 18 feb. – Continua la mobilitazione del mondo lgbt per sostenere l’approvazione del disegno di legge sulle unioni civili, dopo il rinvio di una settimana del voto in Senato. Per il Cassero le manifestazioni con le sveglie del 23 gennaio in quasi 100 città italiane sono state “un invito caduto nel vuoto”. Per questo domani pomeriggio, sabato 20 febbraio, viene convocata un’assemblea pubblica, dalle 15 nella sede di via Don Minzoni.

“Svegliati Italia è un messaggio passato molto chiaramente – dice il presidente del Cassero Vincenzo Branà – adesso probabilmente bisogna riallacciare il filo della rappresentanza, bisogna rimettere i corpi e anche la rabbia delle cittadine e dei cittadini di fronte agli occhi dei senatori e delle senatrici che nei prossimi giorni andranno a votare sulle nostre vite”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.