Unibo. Il prof. Serretti condannato per aver ceduto droga agli studenti

Bologna 5 mag.- Il professor Alessandro Serretti, docente della scuola superiore di Psichiatria, è stato condannato ad un anno dal giudice per l’indagine preliminare Gianluca Petragnani Gelosi. Serretti, 48 anni, è stato processato in rito abbreviato, che prevede lo sconto fino ad un terzo della pena, con l’accusa di aver offerto cocaina e altre droghe agli allievi specializzandi oltre che di una truffa, legata ad un incarico extra-istituzionale ad una ragazza del corso. Il docente era presente alla lettura della sentenza.

Il Pm Rossella Poggioli aveva chiesto una condanna a due anni e otto mesi. Serretti, difeso dall’avvocato Gianluigi Lebro, è stato condannato per l’offerta e la cessione di stupefacenti agli allievi nella fattispecie di lieve entità e per la truffa, assolto dall’accusa di induzione e istigazione all’uso di stupefacenti. L’insegnante è stato anche condannato ad una pena pecuniaria di 1.100 euro interdetto dai pubblici uffici per un anno (anche questa pena accessoria è sospesa). All’università di Bologna, parte civile, è stato riconosciuto un risarcimento di 50mila euro. L‘inchiesta partì dalla segnalazione di un gruppo di specializzandi.

L’Università ha commentato con una brevissima nota spiegando che, appena conoscerà le motivazioni della sentenza, adotterà i provvedimenti disciplinari di competenza.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.