Tutte in rosso per dire no alla violenza sulle donne: a Bologna One Billion Rising

Bologna, 12 feb. – Torna a Bologna come in tante città del mondo la quarta edizione della campagna “One billion rising” , contro la violenza sulle donne e le bambine. Sono passati quattro anni da quando Eva Ensler ha lanciato questa campagna, con l’intenzione di far scendere e mobilitare tante donne quante sono le donne stuprate e picchiate : un miliardo appunto.

“Bisogna dar voce a questo fenomeno ed essere solidali”. Questa manifestazione si fà ogni anno il 14 febbraio, “giorno dell’amore, ma dell’amore per se stesse, giorno dell’amore e del rispetto del mondo al femminile”. Quasi 80 città italiane anche quest’anno si mobilitano. L’evento del 2016 vorrebbe focalizzarsi sul dramma dei profughi, in particolare donne e bambine costrette a subire violenze in quel viaggio disperato per salvare la propria vita.

I dati pubblicati dall’Istat lo scorso giugno danno poi una chiara visione della situazione di violenza sulle donne italiane e sulle donne straniere “Per le donne straniere il rischio di violenza fisica o sessuale nel corso della vita è simile a quello delle italiane (31,3% contro il 31,5%). Tuttavia, la violenza fisica è più frequente fra le prime (25,7% contro il 19,6% per le italiane), mentre la violenza sessuale è più frequente fra le seconde (16,2% delle straniere contro il 21,5% delle italiane). Le italiane subiscono soprattutto violenze sessuali meno gravi soprattutto da parte di sconosciuti. Le donne straniere, contrariamente alle italiane, subiscono soprattutto violenze (fisiche o sessuali) da partner o ex partner (20,4% contro 12,9%) e meno da altri uomini (18,2% contro 25,3%)”.

 

L’intervista di Damiana Aguiari a Anna Pramstrahler,coordinatore dalla Casa delle donne di Bologna.

Il programma del “One Billion Rising” di Bologna:

Ore 14.00 Scala del Pincio. Piazza XX settembre­ Flash mob
Parata, via Indipendenza

ore 15.00
Piazza Maggiore. Flash mob
Indossate qualcosa di rosso, portate tamburi e tanta energia.

ore 17.00­20.00
Aperitivo solidale a favore della Casa delle donne per non subire violenza.
Balli e Parole contro la violenza. Mostra di MADITTZ, pittrice Filippina
Qubò, via Sampieri 3, Bologna.

 

 

di Paola Pennetta

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.