Trivelle. Il ministro Guidi apre a revisione normativa

Bologna, 3 dic. – Il Governo apre a una possibile revisione della norma sulle trivelle. Il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha incontrato oggi a Roma il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. E durante il faccia a faccia, si legge in una nota del ministero, Guidi “si è detta disponibile ad avviare insieme al Governo una riflessione in questo senso, con l’obiettivo di ricercare una possibile soluzione condivisa“. L’Emilia-Romagna non si è accodata alle altre Regioni che hanno chiesto un referendum contro le trivellazioni. Nonostante questo, Bonaccini è da tempo critico sulla norma contenuta nel decreto Sblocca Italia. E anche oggi, il governatore “ha sollecitato una riflessione del Governo sul tema delle ricerche di fonti energetiche offshore – riferisce il ministero – attraverso una revisione delle norme attualmente in vigore che superi gli elementi di divisione e incomprensione, contemperando le esigenze relative alle strategie energetiche nazionali e la salvaguardia delle risorse ambientali”. Il referendum, sostiene invece Bonaccini, “non è lo strumento idoneo perché  introdurrebbe fattori di incertezza di cui il Paese non ha bisogno”.

(DIRE)

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.