Tre ragazze palpeggiate in 1 ora a Bologna, forse è lo stesso

Bologna, 19 mag. – Tre ragazze palpeggiate nel giro di un’ora in centro a Bologna, presumibilmente dalla stessa persona. Le vittime, tra i 20 e i 23 anni, sono state avvicinate ieri sera dopo le 23 da un uomo descritto come alto 1,75-1.80, di carnagione scura, coi capelli lunghi e pantaloncini sotto al ginocchio. I palpeggiamenti sono avvenuti tra Strada Maggiore e la zona universitaria e l’uomo è fuggito quando le giovani hanno gridato o preso in mano il telefono cellulare. Indaga la Polizia (Ansa).

Un altro episodio di palpeggiamento arriva da Vergato, dove nel tardo pomeriggio di ieri una ragazzina minorenne è stata palpeggiata da un uomo di 43 anni, pregiudicato, che poi è stato arrestato dai Carabinieri per violenza sessuale. L’episodio è avvenuto vicino alla stazione di Riola, dove il 43enne ha allungato le mani e toccato la ragazza nelle parti intime. Lei ha reagito energicamente e lui si è allontananato insieme a un’altra persona, salendo su un treno diretto a Porretta Terme. I due, evidentemente ubriachi, sono stati fermati alla stazione di Porretta, dove si erano seduti su una panchina bevendo birra. Il 43enne, riconosciuto dalla ragazzina in caserma, ha precedenti di polizia per furto, danneggiamento, lesioni personali, resistenza a un pubblico ufficiale, oltraggio a un pubblico ufficiale, violenza o minaccia a un pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza alcolica. E’ residente a Modena ma domiciliato a Vergato, dove è sottoposto a un obbligo di presentazione alla polizia giudiziario, che ieri ha violato. E’ stato arrestato e portato al carcere della Dozza (Dire).

Get the Flash Plugin to listen to music.