Telefono amico gay: un aiuto contro la solitudine e l’omofobia

Sarà il volto dello stilista bolognese Gaetano Navarra a lanciare la nuova campagna del Cassero “Io non ci sto”, per far conoscere il servizio del telefono amico gay e lesbico. Il servizio, che esiste dal 1992, fa consulenza individuale gratuita, contro la violenza fisica e psicologica e le discriminazioni. L’omofobia è cambiata, ora si cela dietro l’ignoranza degli scherzi banali. Ce lo spiega Maurizio Betti, responsabile del telefono amico betti-arcigay-tel

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.