Street Art. A Bologna si inaugura la mostra sui writers

street art

Bologna, 17 mar. – Da venerdì 18 marzo si potrà visitare a Palazzo Pepoli la mostra che più ha fatto discutere Bologna negli ultimi tempi, Street Art – Banksy & Co. L’arte allo stato urbano. Stasera c’è stato il vernissage nelle sale del Museo della storia di Bologna, mentre al pubblico sarà aperta dal 18 marzo al 26 giugno, con centinaia di graffiti e murales da tutto il mondo.

La  “prima esibizione in Europa su questa forma d’arte”, l’ha definita Fabio Roversi Monaco, presidente di Genus Bononiae che l’ha fortemente voluta e oggi ha annunciato l’intenzione di donare le opere al Comune di Bologna, una volta finita l’esposizione. Oltre ai due “strappi” di Blu, la cui presenza è stata contestata dall’autore con la cancellazione delle sue opere dai muri di Bologna, contiene opere di Keith Haring, Dondi White, Lady Pink, Banksy, gli Os Gemeos, Invader, Dran, Ron English, Obey, Swoom, Daim, Cuoghi Corsello, Rusty, Dado.

Tre le sezioni della mostra: nella Città dipinta si trovano Love is in the air e Girls with gas mask di Bansky, nella Città scritta c’è, appunto, un omaggio agli artisti che hanno operato molto sotto le Due torri, mentre la Città trasformata porta a Bologna la collezione che Martin Wong nel 1994 donò al Museo della città di New York.

Fuori dal Palazzo, durante la conferenza stampa c’era anche la polizia. Dentro il curatore del museo newyorchese, Sean Corcoran, ha parlato della collezione statunitense come di un modo per capire e studiare la street at degli anni Settanta e ottanta della Grande Mela. Un’aspirazione che i promotori e i curatori dell’esposizione bolognese, Christian Omodeo e Luca Ciancabilla, fanno propria e rivendicano, in particolare di fronte a chi, come Blu e i centri sociali bolognesi, protestano per le opere strappate dai muri cittadini e portate dentro le mura di un museo. “Mi contestano dagli anni Ottanta, se continueranno a farlo vorrà dire che servirà a ringiovanirmi”, ha concluso Roversi Monaco.

Il biglietto costa 13 euro a prezzo intero e 11 euro il ridotto. Il martedì l’ingresso oer universitari costerà 8 euro.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.