Sos anti-Equitalia. A Bologna il M5s apre uno sportello contro le “cartelle pazze”

sos equitalia m5s bologna
Bologna, 20 feb. – Il Movimento 5 Stelle inaugura lo sportello “anti-Equitalia“. In via Zanardi 16 ogni giovedì pomeriggio (15-18.30) un punto di ascolto e di consulenza con commercialisti e avvocati, attivisti del M5s che gratuitamente verificheranno la correttezza delle cartelle esattoriali. Al taglio del nastro Massimo Bugani, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle bolognese per l’occasione attorniato da molti candidati in lista, il deputato e membro del direttorio grillino Carlo Sibilia, la consigliera regionale Silvia Piccinini. Grande assente il guru del Movimento Gianroberto Casaleggio.

“Dove abbiamo aperto questi centri in giro per il paese abbiamo già recuperato centinaia di migliaia di euro: emerge- spiega Bugani – che o le cartelle sono completamente sballate e non vanno pagate, oppure magari presentano maggiorazioni non dovute. Molti cittadini non sanno leggere le cartelle o non capiscono bene, del resto non è un loro compito: così, con una semplice consulenza, a volte di cinque minuti, si riescono ad eliminare centinaia di euro che non sono dovute”.

“Ce l’abbiamo con Equitalia? Noi ce l’abbiamo con le ingiustizie in generale, con chi chiede soldi alle persone senza averne diritto. Equitalia lo fa e lo fa in maniera sistematica, ma Equitalia non è altro che l’Agenzia delle entrate e l’Inps: dobbiamo rivedere la questione della riscossione”, dice invece il deputato e membro del direttorio grillino Carlo Sibilia, per poi presentare una serie di slide dell’operato della società di riscossione. Intanto, “nei Comuni dove riusciamo a operare abbiamo eliminato Equitalia internalizzando la riscossione delle imposte locali: così togliamo more, interessi e aggi, misure incostituzionali che vessano fino alla morte, fino al suicidio di tante persone che poi non hanno effettivamente questi debiti. È una battaglia di primaria importanza”, scandisce Sibilia al taglio del nastro.

“Dopo l’annuncio dell’apertura del nostro sportello- continua Bugani – sono già arrivate più di 30 segnalazioni, alcune anche complesse. È un lavoro che ha impegnato tanto noi e i nostri avvocati, che hanno fatto un grande lavoro. Ci tenevamo molto ad aprire questo punto in piena campagna elettorale, è un grande servizio ai cittadini”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.