Sgombero in via De Maria. Carabiniere ai cronisti: “Non c’è diritto di cronaca” – AUDIO

Bologna, 12 ott. – Durante tutte le operazioni per lo sgombero dei civici 5 e 7 di via Mario de Maria, con le famiglie di occupanti fuori dagli appartamenti e barricate in un pianerottolo, i giornalisti sono stati tenuti lontani dalla zona delle operazioni da parte degli agenti. Al nostro inviato Giovanni Stinco, che ha chiesto di accedere alla “zona rossa”, un carabiniere ha risposto che non poteva farlo e alla domanda: “Il diritto di cronaca c’è?”, il militare ha risposto: “No, non c’è”.

La Questura ha spiegato che la scelta di tenere la stampa lontana dalla zona dello sgombero era stata assunta per garantire la sicurezza degli stessi giornalisti.

L’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna ha espresso “la sua ferma condanna nei confronti del comportamento di quel Carabiniere che, durante lo sgombero di uno stabile a Bologna, di fronte al richiamo al diritto di cronaca effettuato da un collega dell’emittente Radio Città del capo che voleva avvicinarsi alla zona dell’intervento per meglio documentare i fatti, ha risposto negando tale diritto”. “Si è trattato di un episodio gravissimo”, continua la nota dell’Ordine “profondamente lesivo dei valori democratici a cui si ispira la nostra società. Quello alla corretta informazione- sottolinea l’Ordine dei giornalisti- è un diritto che ogni giornalista ha il dovere civile di esercitare; lo sancisce in maniera inequivocabile anche la nostra Carta costituzionale, documento che le Forze dell”ordine hanno il compito di difendere e di far rispettare”. Per l’Ordine, la cosa non può finire qui: “Invitiamo pertanto i vertici dell’Arma dei carabinieri a fare chiarezza sull’accaduto e ad accertare ogni tipo di responsabilità, per evitare che episodi del genere possano ripetersi”.

Ah, giornalisti! Adesso gli tiro il casco in testa“: queste parole le avrebbe pronunciate un agente di polizia, rivolto ai colleghi, mimando il gesto di tirare il casco in testa al nostro collega. Questo episodio sarebbe avvenuto proprio mentre il nostro collega era impegnato in un collegamento telefonico. A raccontarlo ai nostri microfoni è stata la consigliera di Coalizione Civica Emily Clancy. Venerdì al question time in Consiglio Comunale Clancy, che è stata anch’essa tenuta lontana dalla zona dello sgombero, presenterà un’interrogazione alla giunta. Sulla questione, e più in generale sulla gestione complessiva dell’ordine pubblico, il deputato Giovanni Paglia di Sinistra Italiana ha depositato un’interrogazione al ministro Alfano.

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.