Sergio Andreis: senz’auto si vive meglio

01 Dic. – L’ospite di oggi di Fibre Rosse vite senz’auto è Sergio Andreis!
Sergio nasce a Brescia nel 1952 é, dal 2008, Direttore di Kyoto Club. Kyoto Club è un’organizzazione non profit, creata nel febbraio del 1999, costituita da imprese, enti, associazioni e amministrazioni locali, impegnati nel raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas-serra assunti con il Protocollo di Kyoto, con le decisioni a livello UE e con l’Accordo di Parigi del dicembre 2015.

Kyoto Club promuove iniziative di sensibilizzazione, informazione e formazione nei campi dell’efficienza energetica, dell’utilizzo delle rinnovabili, della riduzione e corretta gestione dei rifiuti e della mobilità sostenibile, in favore della bioeconomia, l’economia verde e circolare.

In qualità di interlocutore di decisori pubblici, nazionali, europei e della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, Kyoto Club si impegna, inoltre, a stimolare proposte e politiche di intervento mirate e incisive nel settore energetico-ambientale.

Sergio ha lavorato nel settore dell’educazione interculturale con organizzazioni internazionali non-profit a Berlino e Lovanio, in Belgio. E’ stato consigliere regionale in Lombardia (1985-1987), deputato verde (1987-1992) e consigliere della Presidente del gruppo Verde al Parlamento europeo (2002 – 2009).
Sergio Andreis è un “nativo car free”, non ha mai avuto l’auto e alla domanda su qual è la convinzione che l’ha spinto a non prenderla risponde: “il pragmatismo e il realismo: è che si vive meglio senz’auto”. Guardando al futuro dice  “immagino sempre meno auto private e meno combustibili fossili” .
Vi aspettiamo giovedì con una nuova puntata e un nuovo ospite di Fibre Rosse vite senz’auto!
sa_speaking
      landr-fibrerosse_sergio_andreis

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.