Se7en. Fare la rivoluzione nel 2017 si può?

lenin foto flickr Dick Sijtsma CC BY-NC 2.0

Una statua di Lenin – foto flickr Dick Sijtsma – CC BY-NC 2.0

Bologna, 28 feb. – “Se7en – Osare fare la rivoluzione” è una rassegna di incontri che dal 28 febbraio al 4 marzo 2017 si propone di riflettere sul fare la rivoluzione a cento anni da quella bolscevica di ottobre e a trent’anni dalla rivolta autonoma del 77. Una rassegna organizzata dal collettivo Hobo, dallo spazio Gateway di via San Petronio Vecchio e dal portale Commonware. “Tre realtà diverse e indipendenti – spiega Marianna Sica – che hanno trovato una sinergia nella costruzione di questa iniziativa. Vogliamo riappropriarci della storia del passato ma sempre nell’ottica dell’oggi e del confronto intergenerazionale”. Tra le iniziative la presentazione di “Autonomia Operaia”, di e con Emilio Quadrelli, le letture di Porpora Marcasciano con “Lo Stato di Felicità Permanente”, la presentazione della ristampa di “Metropoli” con Franco Piperno e l’incontro “Forme di Militanza” con Renato Busarello, Nino Fabrizio, patrizia Gubellini e Luciano Mioni.

Marianna Sica (Gateway), Valerio Guizzardi (Commoware) e Giulia Page (collettivo Hobo).

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.