Scuola chiusa al Fossolo per ritrovamento di liquidi tossici

Bologna, 22 apr. – Ignoti hanno abbandonato stamane in via Fossolo, a Bologna, alcune taniche contenenti liquidi tossici (composti chimici rubati da un punto vendita di prodotti da laboratorio poco lontano), svuotandone il contenuto sul terreno a fianco alla pista ciclabile vicino alla scuola dell’infanzia Arcobaleno. Lo si apprende da una nota diramata da Palazzo d’Accursio. Oltre alla polizia municipale sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici Arpa e Asl. L’area interessata dallo sversamento è stata transennata e coperta con della sabbia. “I vigili del fuoco – si legge nella nota – hanno contattato subito la scuola e invitato gli insegnanti a non far uscire i bambini e a tenere le finestre chiuse. Su indicazione dell’Asl, è stata disposta in via precauzionale la chiusura per il pomeriggio e la giornata di domani di tutto il plesso scolastico (nido Arcobaleno, scuola dell’infanzia Arcobaleno e scuola dell’infanzia Marighetto)”. Si attendono ulteriori indicazioni per la giornata di venerdì. Il Comune ha precisato che “non ci sono problemi di inquinamento delle falde ma di sole esalazioni che potrebbero comportare unicamente problemi di irritazione (non di tossicità)”. (ANSA)

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.