Scuola. Al via la petizione Pd: “Lo Stato faccia di più”

5 apr. – “Lo Stato faccia la sua parte“. E’ quello che chiede il Partito Democratico di Bologna che, in piena campagna referendaria sui finanziamenti comunali alle scuole dell’infanzia paritarie private, rilancia e sposta il focus sul Governo di Roma. Sabato, dalle 10 alle 16, in piazza Maggiore i democratici allestiranno un banchetto per raccogliere le firme a sostegno di una petizione che chiede appunto allo Stato di fare di più in materia di scuole dell’infanzia. Due le opzioni secondo i democratici: o Roma si assume la gestione di diretta di più scuole oppure dia al Comune di Bologna maggiori finanziamenti “affinché possa proseguire il suo impegno”.

In piazza, oltre al segretario provinciale Raffaele Donini, ci saranno gli assessori Matteo Lepore e Marilena Pillati, la senatrice Francesca Puglisi, responsabile nazionale scuola, e il capogruppo a palazzo d’Accursio Francesco Critelli. Sempre da domani sarà possibile firmare la petizione anche nei circoli territoriali del partito.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.