Sciopero delle donne. A Bologna sfilano in migliaia contro la violenza

8 mar. – Un ampio lenzuolo nero e fuxia, “Noi scioperiamo”, ha guidato le migliaia di donne e uomini scesi in piazza per manifestare contro la violenza maschile e di genere al termine della giornata di mobilitazione promossa dalla rete Non una di meno. Partito da Piazza Nettuno intorno alle 18.45, il corteo ha attraversato il centro città, lungo via Indipendenza e via Matteotti, fino a raggiungere la destinazione fissata in Piazza dell’Unità.

Dal microfono aperto le attiviste hanno espresso solidarietà alle lavoratrici di Yoox e ribadito le motivazioni dello sciopero: per l’autonomia e contro le frontiere, per un reddito di autodeterminazione e un permesso di soggiorno europeo senza vincoli. Ferme in mezzo al traffico bloccato, hanno preso parola anche per rispondere alla neo eletta senatrice Lucia Borgonzoni, contestata in piazza questa mattina: “Avevamo detto che non saremmo state strumentalizzate e così è stato”.

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.