Sarti Antonio alla radio. 4 radiodrammi per il sergente di Macchiavelli

Bologna 16 giu.- Per i quarant’anni di “servizio attivo” di Sarti Antonio sergente, personaggio dei romanzi di Loriano Macchiavelli, mandiamo in onda una serie di radiodrammi tratti dai racconti di Macchiavelli, curati da Massimo Carloni e Roberto Pirani per Mondadori edizioni.

Nel 1974 con il testo “Le piste dell’attentato” nasce un nuovo giallista italiano, Loriano Macchiavelli. Il giallo di Macchiavelli si rivela subito provocatorio e, rispetto a ogni modello noto, assolutamente anomalo. È come suol dirsi un giallo impegnato, perché l’indagine sul crimine ha sempre implicazioni sociali e politiche, da cui esso trae origine. La scelta dell’ambiente del delitto è Bologna, per molti una città ideale, fu all’epoca sentita come un oltraggio e una dissacrazione. Una città viva e pulsante, colorata e contraddittoria, cattiva e inafferrabile, oggetto di beffa , talvolta di odio, sempre d’amore, un vero e proprio personaggio, che interagisce con gli altri personaggi dei romanzi.
Altra novità dei romanzi di Loriano Macchiavelli è l’io narrante. Il lettore tramite la presenza di un bizzarro personaggio, che commenta e interagisce con lui, è chiamato a partecipare direttamente all’azione scenica.
Ma il titolare delle storie di Macchiavelli è Sarti Antonio sergente, questurino umile e mediocre…

I radiodrammi curati da Roberto Benatti andranno in onda per quattro martedì dal 16 giugno al 7 luglio alle 20.

foto in home di Antonella Beccaria da Flickr

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.