Campagna referendaria al via. Sabato crescentone colorato per la scuola pubblica

21 mar. – Entra nel vivo la campagna del referendum che deciderà della sorte dei finanziamenti alle scuole private d’infanzia a Bologna. I promotori della consultazione saranno in piazza sabato pomeriggio, 23 marzo, con una festa: per dire che il referendum si farà veramente e sarà il 26 maggio. La parola d’ordine della campagna referendaria sarà “fare rete“: sul web come nel passaparola, per portare più gente a votare e a votare l’opzione A, quella che chiede che il milione di euro usato oggi come finanziamento alle paritarie sia destinato alla scuola pubblica. A è la lettera in grassetto nello slogan ufficiale del comitato: “votiAmo scuolA pubblicA“.

In piazza saranno presenti i musicisti di Noa, la banda Roncati, i bimbi del coro R’esistente e, pennelli alla mano anche fumettisti e illustratori pronti a dipingere sul crescentone che sarà ricoperto di carta da imbrattare.

Tra le autorevoli figure che stanno appoggiando il referendum è stato scelto Stefano Rodotà come presidente onorario del comitato Articolo 33. Tra i sostenitori della richiesta di abolizione di finanziamenti comunali alle private c’è anche Ivano Marescotti. L’abbiamo intervistato marescotti-lungo

I prossimi appuntamenti in programma sono un’iniziativa della Fiom a inizio del prossimo mese, la presenza al festival della Zuppa, con la zuppa del referendum e  poi nelle scuole, grazie al comitato dei genitori.

La preoccupazione dei referendari resta la mancanza di informazioni tecniche sullo svolgimento della consultazione. Non si conosce ancora la spesa che comporterà il referendum, né il numero di sezioni che verranno aperte. Informazioni che potrebbero essere comunicate all’incontro del 3 aprile tra l’assessore Lepore e il comitato Articolo Trentatrè. Nel frattempo i referendari avvertono: “Con le previste 200 sezioni di seggio, molte persone potrebbero non riuscire o rinunciare a votare”, i referendari chiedono che siano aperti le 450 sezioni delle elezioni politiche. Francesca De Benedetti portavoce del comitato francesca-de-benedetti

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.