Rachele Bruni. La comunità lgbt bolognese: “Coming out importante, ma resta tanto da fare”

rachele bruni17 ago. – Rachele Bruni chiude al secondo posto nella finale della 10 km di nuoto di fondo. Per lei la medaglia d’argento, la 22 esima del Team Italia alle Olimpiadi di Rio. Ma l’atleta azzurra non sarà ricordata solo per la sua prestazione sportiva. Dopo la gara ha dedicato la sua vittoria a Diletta, la sua compagna. Si tratta della prima volta in cui un’atleta azzurra parla della propria omosessualità.

Ne abbiamo discusso con Carla Catena di Arcilesbica Bologna e Kevin Ferrari della polisportiva lgbt BogaSport.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.