Psicodidattica Teatrale. Sentieri artistici per grandi e piccini

20160412_181113545

Solitamente l’infanzia e la preadolescenza sono tratteggiate come un tempo della vita leggero, dove il carico di pensieri è irrilevante, giocare con gli altri è semplice, dire il proprio pensiero non necessita ricerca anzi talvolta è ostacolato dagli adulti per eccessiva spontaneità. Sfortunatamente, quel che sembra ordinario, si sta trasformando in un paradisiaco mondo da favola. Sempre più i bambini sono in competizione tra loro, un intero sistema li sta instradando alla violenza proponendola come forma di intrattenimento in assenza del gioco libero fra pari da distinguere dalle attività sportive anche di squadra. Con Stefano Antonini ci orientiamo in uno dei mondi più ardui da esplorare, l’universo per eccellenza senza libretto delle istruzioni: i bambini e le loro dinamiche relazionali.Con gli strumenti della Psicodidattica Teatrale, fra problemi, un sorriso e la soluzione creativa del teatro, Stefano con le attività che propone oltre a Burattingegno rende questo appuntamento di Coordinate Cartesiane una finestra per osservare dentro e fuori la nostra famiglia, con e senza figli che portano il nostro cognome. Occasione imperdibile per ascoltare i bambini che conosciamo ed il nostro bambino interiore che richiede la nostra presenza per essere adeguatamente nutrito.

 

DOWNLOAD

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.