Primarie Usa. “Prima di Sanders la parola socialista era tabù”

studenti johns hopkins

Bologna, 3 mar. – Kady, californiana di Eureka, voterà per Hillary Clinton, “perché è giunta l’ora di avere una presidente donna”. E’ contenta del vantaggio che Clinton ha finora su Bernie Sanders. A novembre andrà a votare e ha già fatto domanda per entrare nello staff elettorale. Madison, di New York, al Super Tuesday avrebbe votato per Sanders, perché crede nelle sue politiche sociali e di sostegno ai diritti dei lavoratori e delle donne. Anche Andrew, di Cleveland (Ohio), è per Sanders, anche perché è la prima volta che un candidato socialista avrebbe la possibilità di vincere e prima di lui la stessa parola “socialista” era tabù; però a novembre voterà comuque il candidato democratico che sarà stato incoronato dalle primarie.

Kady, Madison e Andrew sono tre studenti americani della Johns Hopkins University di Bologna. Li abbiamo intervistati stamattina all’interno della trasmissione Sulla bocca di tutti, in cui, a due giorni dal Super Tuesday, abbiamo fatto il punto con l’inviato di Radio Popolare Roberto Festa sulle primarie statunitensi, in vista del voto presidenziale di novembre. “Hillary Clinton è la candidata che sta raccogliendo più voti tra gli afroamericani, che costituiscono circa un quarto degli elettori democratici alle primarie”, spiega Festa, ma “deve ancora fare i conti con l’elettorato più progressista, giovane, bianco di Bernie Sanders”; l’altro problema è che stanno partecipando meno elettori rispetto alle scorse primarie, “meno giovani, meno donne, meno ispanici, tutti gruppi di cui Clinton avrà bisogno per vincere eventualmente a novembre”. Ma “molto più profondi i problemi dei repubblicani, che si trovano davanti a un candidato che non volevano”, Donald Trump. Fabrizio Tonello, che insegna all’Università di Padova, ha spiegato il concetto di “segregazione spaziale” usato per capire il meccanismo delle primarie americane. All’interno del partito repubblicano è “troppo tardi per fermare Trump”, secondo Tonello.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.