Preparati al Referendum, atto I. Lombardo (Sì) e Martelloni (No) a confronto

federico martelloni e marco lombardo

Bologna, 10 ott. – Il prossimo 4 dicembre le italiane e gli italiani saranno chiamati a scegliere tra il Sì e il No alla riforma costituzionale voluta dal Governo Renzi e approvata dal Parlamento. Una modifica secca di 47 articoli sui 139 della Carta fondamentale della Repubblica Italiana che gli elettori dovranno accettare o rifiutare in toto: dalla modifica del Senato, alla “controriforma” (il termine è dello stesso presidente del Consiglio Matteo Renzi, ndr) del Titolo V che prevede una nuova centralizzazione di competenze su alcune materie legislative, all’introduzione di nuove modalità per referendum e leggi di iniziativa popolare, tanti sono i temi che gli italiani dovranno sciogliere con la croce sul Sì o sul No.

Per tentare di arrivare a quella data con la migliore prepara<ione possibile, abbiamo deciso di ospitare, settimanalmente, un confronto tra favorevoli e contrari la riforma. Abbiamo iniziato mettendo a confronto Marco Lombardo, consigliere comunale democratico, renziano di ferro, e sostenitore convinto del sì, con Federico Martelloni, capogruppo di Coalizione civica a palazzo d’Accursio e che il 4 dicembre voterà no.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.