Il parco dei Cedri per “corse e capriole”. Nasce il campo per i piccoli sportivi

Parco Primo Sport rendering

Il rendering del progetto

Bologna, 25 ago. – I bambini cresciuti in città conoscono meglio i videogiochi delle capriole? Partiranno tra pochi giorni i cantieri al parco dei Cedri per dedicare una parte di verde, accanto alle oasi naturalistiche, ad un campo sportivo pensato per i più piccoli, per sperimentare l’attività motoria fin dai primi anni di vita.

Il Parco Primo Sport 0246 verrà inaugurato in autunno. E’ il terzo in Italia, dopo Treviso e Roma e verrà costruito e gestito dal “Laboratorio 0246″, associazione No Profit che ha come presidente la campionessa olimpica di scherma Valentina Vezzali.

Il progetto è uno dei patti di collaborazione firmati dal Comune di Bologna. A spiegare l’accordo è stato, durante la firma, l’assessore allo sport Matteo Lepore: il Comune fornirà il parco, l’illuminazione pubblica e la connessione per la videosorveglianza. Il resto del progetto sarà completamente a carico di “Laboratorio 0246″, che prevede anche collaborazioni strette con le scuole, come già avviene a Treviso e Roma con un’affluenza di 4mila visitatori mensili in totale.

Il parco di Treviso

Il parco di Treviso

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.