OvO ad Area51

Forti di ben 18 anni di attività corredati da un numero sterminato ed imprecisato di album, collaborazioni, singoli, brani su compilations e live in giro per il mondo, gli OvO sono uno dei prodotti musicali nostrani più singolari in circolazione poiché in grado di conglobare nel loro repertorio diverse sfaccettature della musica Rock/Metal pur non essendo precisamente catalogabili in nessun genere predefinito. La coppia formata da Bruno Dorella (batterie e campioni) e Stefania Pedretti (voce e chitarra) ha dapprima realizzato alcuni album autoprodotti con l’etichetta personale del primo, la Bar La Muerte, prima di cominciare ad affidare i lavori a più prestigiose label americane quali Load Records, Blossoming Noise, Adagio 830, Supernatural Cat.

L’ultimo lavoro in studio è uscito qualche mese fa e si intitola Creatura (Dicembre 2016, Dio Drone). Registrato da Lorenzo Stecconi e mixato da Giulio Favero, l’album vede le collaborazioni nei campionamenti di Garaliya dei Morkobot, Riccardo Gamondi dei Uochi Toki, Stefano Ghittoni dei Dining Rooms, di a034, di Reeks (Surgical Beat Bros, NoHayBandaTrio, Germanotta Youth) e in virtù di questo possiede una sostanziosa componente elettronica la quale sposandosi idealmente con l’ossessività della batteria minimalista, la furia delle chitarre e la cattiveria del cantato dà vita ad uno sperimentalismo sonoro portato all’estremo.

In studio uno spaventatissimo Madesi.

Videoclip “Satanam”:

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.