Open Shuhada Street. A Bologna torna la lotta per i diritti della Palestina

Bologna, 24 feb. – Si chiama “Open Shuhada street“, ed è la campagna per riaprire la strada di Shuhada, nella città vecchia di Hebron.
La strada e tutto il centro di Hebron sono ormai stata dichiarati off limits dai soldati israeliani. E così i coloni che si sono installati nel cuore della città palestinese continuano a crescere di numero. Due anni fa erano 400, ora sono 600.

Sabato 25 febbraio in Piazza Nettuno dalle 15.30 alle 18 gli attivisti di  Assopace Palestina scenderanno in piazza per chiedere il rispetto del diritto internazionale a Hebron e in tutta la Palestina, la fine del sistema di restrizioni e della chiusura della città di Hebron e di Shuhada Street, la fine dell’occupazione militare israeliana in Palestina. Con loro tornerà a farsi vedere anche la maxi bandiera palestinese di 15 metri già apparsa negli scorsi anni in Piazza Maggiore.

Ne abbiamo parlato con Stefano Casi e con Luisa Morgantini.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.