Open data. A che punto siamo? Raduno SOD14

 

28 mar. – Open Data, cosa sono e come si utilizzano e riutilizzano? Arriva alla seconda edizione il raduno nazionale di Spaghetti Open Data, una mailing list che riunisce in maniera informale colo che si occupano, in Italia e non solo, di Open Data, cioè di dati pubblici in formato aperto, in modo da renderne facile l’accesso e il riuso.

Di nuovo è Bologna a fare da teatro degli incontri, venerdì 28 marzo in Regione in viale Aldo Moro il primo appuntamento, sabato e domenica nella sede di Working Capital (Telecom Italia).

Venerdì è la giornata dei bilanci e delle prospettive: si farà il punto ad un anno dal primo SOD13, in una conferenza aperta da Adam Shorland di Wikidata. Poi è il momento di parlare di istituzione del perché a volte i dati pubblici si riescono ad aprire e altre volte no. A questo proposito abbiamo parlato con Dimitri Tartari (@dtartari), assessore al Comune di San Giovanni in Persiceto e consulente per gli Open Data alla Regione Emilia Romagna. Ci fa l’esempio di OpenRicostruzione: i dati pubblici sono stati richiesti da Action Aid e dai cittadini dei paesi terremotati per monitorare i lavori della ricostruzione.

Si guarderà anche all’Europa, Matteo Brunati (@dagoneye) ci ha anticipato il suo talk su Epsi Platform, una piattaforma europea che cerca di racchiudere le pratiche dei diversi paesi europei sul tema, per capire come mettere insieme informazioni e competenze.  Si parlerà anche di data journalism, Open Street Map, tools per gli open data, open data civici…

Per sabato 29 è previsto il civic hackathon. A differenza degli hackathon “normali”, il civic hackathon di SOD14 non si concentra solo sulla produzione di software, ma anche su analisi di leggi e normative o azioni di monitoraggio civico. Qualunque persona interessata al tema può esserne protagonista, anche se non sa programmare.
Domenica 30 sarà il momento dedicato alla formazione con due mini-corsi. Uno riguarderà la visualizzazione dei dati; l’altro il web semantico e i linked open data. Saranno accessibili anche a principianti assoluti, e il loro obiettivo è rendere tutti in grado di fare delle cose con i dati.

Ne abbiamo parlato a Pensatech con Matteo Brunati e Dimitri Tartari

      2014-03-28-pensatech
 Download

Il glossatech 2013. Cosa sono gli Open Data 

      opendata

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.