Occupazioni. Sgombero all’ex Dima di via Emilia Levante

ex dima sgombero 1

Foto agenzia Dire

Bologna, 25 mag. – Sgombero in via Emilia Levante a Bologna, nell’ex residence occupato venerdì mattina all’interno del complesso Dima, alla prima periferia della città.

Lo sgombero è iniziato questa mattina presto. La Digos ha identificato gli occupanti, tra cui risultano esserci anche dei bambini. All’interno del palazzo 50 persone, quasi tutti non cittadini italiani. Ad eseguire lo sgombero, che si è concluso senza tensioni, 100 agenti delle forze dell’ordine.

“Avevamo solo bisogno di un tetto”. Nuova occupazione in città

A darne notizia il sindacato Usb. “All’interno dell’edificio – recita un comunicato del sindacato inviato quando ancora lo sgombero era in corso – sono ancora asserragliati gli abitanti e i militanti della cispm che cercano di resistere alla logica reazionaria delle istituzioni bolognesi che cercano di far partire la loro campagna elettorale  sulle spalle di chi chiede da anni soluzioni per i problemi ormai evidenti a tutti quanti, la totale incapacità della politica cittadina di fare fronte alle esigenze della popolazione che vive in questa città.Esprimiamo la nostra piena solidarietà a gli abitanti e a chi giorno dopo giorno combatte per difendere i propri diritti e la propria dignità di essere umano non sottomettendosi alla ormai dilagante dittatura liberista che difende il capitale e stralcia ogni forma di democrazia”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.