Niente ztl al Paladozza. Il Comitato: “Delusi dalla politica, la giunta ci ripensi”

Bologna, 19 giu. – Niente pedonalizzazione dell’area attorno al Paladozza, almeno per il momento. Lo ha comunicato giovedì il capogruppo del Pd Claudio Mazzanti. “Almeno per ora” il piano è dunque stoppato, in attesa di “esaminare le proposte dell’Ascom“, cioè dei commercianti.

Un rinvio che il Comitato Zona Riva Reno Sostenibile ha preso male. “Siamo delusi dalla politica, il Comune ha sentito solo i commercianti”, spiega Lucia Paglioni, iscritta Pd e portavoce del comitato che in queste settimane ha raccolto quasi 700 firme perché “Via San Felice, Via Riva Reno e la zona del Palasport siano interessate da provvedimenti di limitazione del traffico e di estensione della Ztl, promuovendo la qualità dell’aria, la salute delle persone e la sicurezza per i pedoni ed i ciclisti, messe a dura prova dal traffico e dalle auto perennemente in doppia fila”.

Paglioni ricordi i “provvedimenti coraggiosi” della giunta, come la chiusura al traffico dei T-Days. “Anche in quel caso i commercianti si opposero”, ricorda la portavoce del Comitato per poi parlare di “politica non coraggiosa” e di “provvedimento rinviato perché stanno per arrivare le elezioni amministrative”. “Spero ci sia tempo per ripensarci”, conclude Paglioni.

      lucia paglioni_palasport_lungo_vecchio

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.