Martelloni/Ziccone: “Partire dal referendum tradito”

Bologna 24 feb.- Federico Martelloni e Paola Ziccone sono i due candidati di Coalizione Civica che si sfideranno alle primarie di domenica 28 febbraio.
La forza a sinistra del Pd che si pone come alternativa di governo a quella del sindaco Virginio Merola che si è ricandidato selezionerà così il proprio candidato o candidata sindaco.
Saranno 8 i seggi, 6 a bologna uno a San Lazzaro di Savena e uno a Casalecchio di Reno.

Questa mattina abbiamo ospitato il confronto tra i due candidati. Alla domanda su quale sarà la prima proposta amministrativa che faranno come candidato o candidata si sono trovati d’accordo sul partire dal referendum sui finanziamenti comunali alle scuole dell’infanzia private che nel 2013 vide la vittoria del fronte che voleva abolire questi finanziamenti. Il 59% votò per l’abolizione anche se andarono a votare il 28,71% dei cittadini bolognesi. Si sta parlando di circa 994mila euro che il Comune destina alle scuole d’infanzia private per il loro funzionamento. L’amministrazione non ha messo in discussione questo finanziamento, nonostante l’esito di quel voto. Ripartire da lì, da una diversa allocazione di questi fondi, è per i due candidati una delle priorità amministrative.

Ecco il podcast del confronto durante la nostra trasmissione Sulla bocca di tutti

foto in home tratta dal profilo Facebook di Federico Martelloni

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.