Marco Peano e il fermo immagine della malattia.

22-fb

Attraverso gli occhi lucidi di Mattia entriamo nel mondo de L’invenzione della madre (minimum fax), libro d’esordio di Marco Peano che affronta il rapporto madre-figlio nel momento in cui la malattia s’impossessa del corpo della madre.

Lontano da facili trabocchetti strappa lacrime e da una certa pornografia dello sguardo sulla malattia, Marco Peano, tra citazioni cinematografiche e uno stile rigoroso e attento, ci racconta la quotidianità di Mattia, unico nome proprio in un contesto di funzioni sociali, alle prese con una vita che, suo malgrado, cambia, si trasforma e rischia di sfuggirgli di mano.

In copertina, nella settimana del Children’s Book Fair,  un omaggio a Hans Christian Andersen nel giorno del suo 210° anniversario della nascita.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.