#magnificisidiventa: gli studenti intervistano gli aspiranti rettori

Bologna, 8 giu. – Il 22 e 23 giugno prossimi si terrà il primo turno delle elezioni per la carica di Rettore dell’Alma Mater di Bologna. Il seiennato di Ivano Dionigi è al termine e per il prossimo sono in quattro i concorrenti: il professor Dario Braga, il professor Gianluca Fiorentini, il professore Maurizio Sobrero e il professore Francesco Ubertini. Un eventuale ballottaggio, se nessuno avrà raggiunto la maggioranza relativa o se non avrà partecipato al voto la maggioranza assoluta degli aventi diritto, il turno di ballottaggio è previsto il 29 e il 30 giugno. L’elettorato attivo è composto da professori, ricercatori, personale tecnico amministrativo e rappresentanti degli studenti. Il voto del personale tecnico e degli studenti pesa meno, in proporzione differente (18% e 7%), rispetto a quello di docenti e ricercatori.

In vista delle elezioni, alcune associazioni di studenti e docenti si sono unite in comitato per incentivare una informata partecipazione alla tornata elettorale. “Università è partecipazione” è lo slogan del Comitato Elezione Rettore che raccoglie tante sigle differenti: dal CNU a l’Altra Babele, da Fornofilia e filatelia al Sindacato degli universitari fino all’Udu di Forlì. Il comitato ha organizzato nelle scorse settimane diversi momenti di confronto tematico tra i candidati. L’ultimo della serie è previsto per martedì 9 giugno, dalle 20.30 nella sala Marco Biagi al Baraccano, in via Santo Stefano. “#Magnificisidiventa: intervista ai candidati rettore” è il titolo dell’evento che, nelle intenzioni degli organizzatori, “vedrà sfidarsi i candidati rettore in una sequela di domande propinate dal Comitato e successivamente dal pubblico”.

La nostra redazione parteciperà alla serata con una diretta sui nostri social network, Facebook e Twitter.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.