Lunàdigas, ovvero donne che hanno scelto di non avere figli

Lunadigas-post

 

Lunàdigas, ovvero donne che hanno scelto di non avere figli. Questo il tema che hanno deciso di affrontare nel loro documentario Nicoletta Nesler e Marilisa Piga, una questione prima di tutto linguistica perché in italiano non esiste una parola specifica e bisogna ricorrere sempre a una negazione. “Per questo abbiamo trovato la definizione nella lingua sarda, Lunàdigas, che sta a indicare  le pecore del gregge che non figliano, che non vuol dire lunatiche, ma strane bizzarre, diverse dalle altre così come in fondo sono considerate le donne che hanno scelto di non avere figli e che rinunciano a questa parte importante della vita, importante ma non obbligatoria”.

Tante sono le voci raccolte dalle due autrici sarde, tante testimonianze che costruiscono insieme un mosaico complesso e che restituiscono una realtà che vuole scardinare i tanti pregiudizi legati al tema. “Per alcune donne che abbiamo intervistato è stata un’occasione per riflettere su una scelta. Ci hanno offerto questa zona un po’ oscura e l’hanno scoperta volentieri per noi convinte di fare una cosa molto importante”.

L’occasione per vedere il film in sala è data dal festival Visioni Italiane, in programma alla Cineteca di Bologna dal 27 febbraio al 5 marzo.

Ai microfoni di Piper la regista Marilisa Piga.

 

      Lunadigas-edit

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.