Lo dice chi faceva le feste dell’Unità: “fischierei anch’io”

Bologna 29 apr.- “Verrei anch’io a fischiare e a contestare i vostri ministri e i vostri dirigenti, che usano quell’appuntamento soltanto per fare passerella”. A bocciare la festa dell’Unità in Montagnola dopo le contestazioni e gli scontri coi manifestanti, e’ anche Luca Billi, ex responsabile delle feste dell’Unita’ sotto le due Torri dal 1999 al 2006, ai tempi dei Ds. “Come molti di quelli che mi conoscono e mi leggono sanno, io sono molto legato alle feste dell’Unità, in particolare a quelle di Bologna- ha scritto Billi su Facebook- ho tantissimi ricordi legati a quella bella esperienza politica e alle compagne e ai compagni con cui ho avuto la possibilità -e la fortuna- di lavorare”. Per questo motivo “da quando ci siete ‘voi’- si riferisce al nuovo corso renziano del Pd- io non metto più piede a quelle feste, anche se in maniera ipocrita avete ricominciato a chiamarle come un tempo; ovviamente il marchio è rimasto a ‘voi’ e quindi potete farci quello che volete: sulla festa che state facendo in Montagnola -e che avete chiamato pomposamente nazionale- avrei qualcosa da dire, ma preferisco non farlo, proprio per evitare polemiche su qualcosa che mi è caro”.

Ma, “proprio perchè sono legato a quel nome e a quella storia -di cui posso dire, nel mio piccolissimo, di aver fatto parte- mi
dispiace leggere ogni giorno della festa solo perchè luogo di scontri, polemiche e tafferugli- prosegue l’ex responsabile delle
feste bolognesi- vorrei dire che ve la siete cercata, verrei anch’io a fischiare e a contestare i vostri ministri e i vostri dirigenti, che usano quell’appuntamento soltanto per fare passerella, ma nonostante tutto mi dispiace, perchè mi pare che in questo modo si tradisca un pezzo della storia più bella della sinistra italiana”

Billi conclude con un auspicio che va controcorrente rispetto a quelli espressi fino a poco tempo fa dalla sinistra Pd. “Spero tornerete a chiamarle ‘feste democratiche – scrive- così consegneremo alla storia definitivamente le feste dell’Unità e ciascuno di noi potrà ricordarle come vuole”. (Dire)

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.