Liberi anche di cantare e ballare. A Bologna la Liberazione si festeggia in Piazza Nettuno

Per la sera del 24 aprile proponiamo a tutti e tutte di festeggiare il 70° anniversario della Liberazione con un’idea molto semplice: trovarci in piazza per cantare e ballare.

L’idea non è nostra e non è nuova, tutt’altro. Nasce da un fatto storico realmente accaduto, fu il sindaco di Milano della Liberazione Antonio Greppi a proporla:

«Si balla per le strade, sui marciapiedi, nei viali, […] le strade della circonvallazione fanno da cintura a questa esplosione di letizia, di libertà, quasi a cancellare definitivamente le ore buie degli odi, delle diffidenze».

Per questo abbiamo raccolto con entusiamo l’idea di Radio Popolare che con l’INSMLI (Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia), l’ANPI e l’Arci ha pensato a celebrare la Liberazione replicando questo momento di festa.

Vi aspettiamo la sera del 24 aprile in piazza del Nettuno vicino al Sacrario dei caduti partigiani di Bologna e provincia. Noi saremo lì dalle 22.30 con gli amici di Libera e Arci Bologna e altri che accetteranno il nostro invito. Avremo la nostra musica, una sorta di “playlist” della Liberazione e una versione d’eccezione di Bella Ciao musicata per l’occasione da Paolo Fresu. Venite, non serve nulla, solo la voglia di festeggiare!

manifesto_24_aprile_def

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.