La vaporwave capitolina nostalgica degli anni ’80. Intervista a San Diego

San Diego – Foto di Maria Tilli

8 nov. –  San Diego è un nuovissimo progetto solista che è nato “quando ho deciso di virare dall’elettronica dei miei inizi”, racconta Diego de Gregorio ai microfoni di Cotton Fioc, “verso dei suoni più internazionali, mischiati col cantautorato“. Le nove tracce di Disco, esordio del musicista romano per la neonata etichetta bolognese Stradischi, strizzano l’occhio a vaporwave, all’italo-disco e al songwriting indie dell’ultimo lustro, il tutto ricoperto da una patina vintage che guarda sfacciatamente agli 80: un lavoro che ha fatto drizzare le orecchie a molti, tanto da essere prematuramente definito “il disco indie del 2018“.

Per saperne di più, ascolta il podcast della nostra intervista a San Diego e – se non l’hai ancora fatto – recupera il suo album Disco.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.