La scrittrice texana Merritt Tierce: “Il ritmo della mia scrittura nasce dalle prediche e dalle omelie”.

Merritt Tierce, Carne Viva, Edizioni SUR

Ospite speciale della puntata di oggi de La colazione dei campioni è la scrittrice texana Merritt Tierce autrice di Love Me Back che in Italia è stato appena tradotto da Martina Testa per le edizioni SUR con il titolo Carne Viva.

La protagonista si chiama Marie, all’inizio della storia ha diciassette anni, una maternità capitata e un disagio esistenziale che si sfoga con molto sesso occasionale, altrettanta droga e continue lacerazioni corporee. Sullo sfondo c’è la gerarchia della ristorazione, fatta di  gente in cui qualcosa ha mollato, con risentimento, e poi mollato ancora, con rassegnazione. 

E poi c’è la lingua che sembra uscita da una sceneggiatura di Tarantino, sempre centrata e capace di far respirare al lettore l’odore di unto che esce dalle cucine dei ristoranti di Dallas, una lingua che, come  ha raccontato Merritt Tierce ai nostri microfoni, nasce dal ritmo delle prediche e delle omelie che ha ascoltato in chiesa quand’era piccola.

(Grazie a Emily Clancy per il doppiaggio di Merritt Tierce.)

 

Tracklist:

 

 SCARICA LA PUNTATA

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.