La Lega chiama Casa Pound: “L’8 novembre a Bologna venite anche voi”

casa pound foto flickr Remo Cassella CC BY-NC 2.0Bologna, 29 ott.  – “Mandare a casa Matteo Renzi è più importante delle liti da condominio. Mi auguro una vostra massiccia presenza a Bologna“. Lo ha scritto, via Twitter, il deputato romagnolo della Lega Nord Gianluca Pini al vice presidente di CasaPound Italia Simone Di Stefano. Da tempo la Lega sta preparando una manifestazione nazionale anti-Renzi, prevista per l’8 novembre in Piazza Maggiore, a Bologna. Oltre al numero uno del Carroccio Matteo Salvini sul palco si farà vedere tutta la destra italiana. Da Silvio Berlusconi a Giorgia Meloni, passando per Francesco Storace. A mancare sarebbe solo Casa pound, da tempo vicina alle posizioni di Salvini sui temi dell’immigrazione. Per questo l’appello del deputato Gianluca Pini, che per l’8 novembre in Piazza Maggiore si augura una presenza massiccia dei “fascisti del terzo millennio”.

 

pini casa pound

Di Stefano, numero 2 di Casa Pound,  ha annunciato l’intenzione di non partecipare alla manifestazione organizzata l’8 novembre a Bologna vista la presenza annunciata di Berlusconi e un’impostazione politica che a suo dire non permetterebbe di realizzare le proposte che Casa Pound e Lega Nord hanno in comune.

simone di stefano

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.