La Famiglia imperiale del Giappone in visita a Bologna

principe principessa giappone Akishino flickr presidenciamx CC BY 2.0

Il Principe e la Principessa Akishino in visita in Messico

Bologna, 27 apr. – La comunicazione è secca e arriva dall’ufficio stampa dell’Alma Mater. “La Principessa e il Principe Akishino saluteranno il Rettore e alcuni studenti dell’Università di Bologna, durante la loro visita a Palazzo Poggi”. La Famiglia imperiale giapponese sarà sotto le Due Torri venerdì 13 maggio, e si lascerà riprendere e fotografare alle 11 in Rettorato, in via Zamboni. Una sfida tra istituzioni certo differenti con in comune però una storia secolare. Se l’Alma Mater è la più antica università d’Europa e per convenzione è stata fondata nel 1088, la monarchia giapponese è se possibile ancora più antica, e risale al sesto secolo avanti Cristo.

A Bologna non arriverà però l’imperatore, e nemmeno il suo primo figlio erede al trono. Più modestamente in città si farà vedere il secondo genito Akishino e consorte.

Oltre all’incontro in Rettorato, Akishino visiterà i musei universitari e incontrerà alcuni studenti bolognesi nella sala sala dell’8° Centenario. Un privilegio, quello dell’incontro col principe reale, che toccherà solo un gruppetto di selezionatissimi studenti di giurisprudenza e medicina, le due facoltà più antiche dell’Alma Mater.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.