“Italo mi ha truffato”. L’economista Manasse fa un esposto al garante

italo da flickr

Foto Flickr CC di thierry llansades

Bologna, 12 mag. – Ha mandato una segnalazione all’Autorità garante per i trasporti, ma finora non ha ricevuto risposta. Paolo Manasse, docente di Economia all’Università di Bologna, accusa Nuovo Trasporto Viaggiatori, primo operatore privato in Italia sulla rete ferroviaria ad alta velocità, di truffa agli abbonati. Voleva prenotare un posto da Bologna a Milano, ma ha scoperto che il sito di Italo treno gli impediva di farlo come abbonato, allo stesso tempo “riservandolo per i non abbonati”. Lo scrive sul suo sito e spiega: “Dopo aver venduto questi posti agli abbonati, Italo impedisce loro di poterne usufruire per poterli rivendere a qualcun’altro. Questo si chiama truffa“. Manasse è salito sul treno e così ha scoperto “che i posti erano liberi, ma sono stato costretto a scendere”.

“Il contratto di trasporto non prevede  questa discriminazione”, accusa l’economista, che parla di “informazione menzognera” e paragona NTV a “una banca che vende titoli molto rischiosi subordinati senza informare la clientela. E’ un comportamento molto scorretto che andrebbe sanzionato da un’autorità garante della concorrenza”.

C’è di più. Parlando col viaggiatore-abbonato Manasse che voleva prenotare il posto libero nel convoglio su cui era salito, scrive lo stesso protagonista della vicenda,  “il capotreno si lascia scappare che un trattamento siffatto la compagnia  NTV lo riserva ‘sistematicamente’ agli abbonati, in particolare quelli della tratta Milano-Torino, perché, sostiene, ‘vuole farli fuori, non rendono‘ (sic)”. E allora il professore dice “Adieux” a Italo.

Diamo a tutti, abbonati e non, la possibilità di acquistare i posti“, risponde NTV attraverso il suo ufficio stampa. La compagnia precisa che può capitare che un viaggiatore non riesca a concludere l’acquisto online perché in contemporanea il posto scelto è oggetto del tentativo di acquisto di altri. Quanto al fatto che il professor Manasse abbia trovato vuoto sul treno il posto che il sistema gli impediva di prenotare come abbonato, NVT fa notare che ci sono molti casi da valutare, per esempio quelli di acquirenti che alla fine hanno deciso di non viaggiare o che abbiano perso il treno.

Get the Flash Plugin to listen to music.