Incidente sull’A1. Tra i feriti anche studenti in gita

Bologna, 27 apr. – E’ stato riaperto il tratto dell’A1 tra Sasso Marconi e il raccordo Bologna-Casalecchio, verso Milano, chiuso a causa di un incidente in galleria. Ne dà notizia Autostrade per l’Italia, spiegando che permangono quattro km di coda, tra il bivio con la Variante di Valico e il bivio del raccordo. Dalle informazioni raccolte, nello scontro sono rimasti coinvolti due pullman che trasportavano scolaresche e tre camion. Non si registrano feriti trasportati in ospedale, ma solo alcuni contusi.

Ci sono anche due pullman che portavano in gita studenti di una scuola media della Versilia (Lucca), la Pistelli di Camaiore, tra i mezzi coinvolti nell’incidente verificatosi stamani sull’A1, tra Sasso Marconi (Bologna) e il bivio per il raccordo Bologna-Casalecchio. Da quanto appreso 4-5 ragazzi che viaggiavano su uno dei pullman, raggiunti da schegge di vetro, sono rimasti lievemente feriti: tutti sono stati medicati sul posto. Tanto lo spavento, è stato riferito. In tutto sono 86 gli studenti e 6 gli insegnanti che erano diretti con due pullman a Trieste per una gita di tre giorni. Erano partiti alle 6 da Camaiore: due ore più tardi circa l’incidente. Da quanto appreso entrambi i veicoli sono stati danneggiati e non sarebbero in grado di proseguire. Gli studenti, di 13-14 anni, sono stati trasportati con pullman del reparto mobile e si trovano nei locali del tronco operativo autostradale di Casalecchio di Reno, assistiti dalla Polizia Stradale. A loro disposizione c’è un medico che sta valutando la situazione, che si conferma non grave, in attesa della decisione della scuola sulla possibilità di riprendere la gita. Il tamponamento ha coinvolto, oltre ai due pullman, anche una bisarca: la dinamica è ancora da ricostruire (Ansa).

Get the Flash Plugin to listen to music.