“Il Che, mio fratello”. Intervista a Juan Martín Guevara

28 nov. –  A cinquant’anni esatti dalla morte del “Che”Juan Martín Guevara ha pubblicato Il Che, mio fratello (Giunti Editore), una biografia del fratello maggiore scritta a quattro mani con la giornalista francese Armelle Vincent: un tentativo di restituire un’immagine più familiare ed intima di Ernesto, una presenza adorata ma ingombrante nella sua vita. Durante il regime militare in Argentina, infatti, Juan Martin è stato più di otto anni in prigione per le sue attività politiche e la sua parentela col “Che”. Dopo la sua liberazione si è dedicato al commercio di sigari cubani e ha fondato l’associazione Sulle tracce del Che.

In occasione della presentazione bolognese del libro alla Libreria Zanichelli di piazza Galvani, Juan Martin Guevara è passato dagli studi di Radio Città del Capo per una chiacchierata con Riccardo Tagliati che potete riascoltare nel video e nel podcast in calce. Ricordiamo inoltre che nella giornata di domani l’argentino sarà ancora in città: pranzerà infatti in una delle Cucine popolari fondate da Roberto Morgantini e nel pomeriggio inaugurerà in via Battindarno un giardino dedicato al fratello.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.