Ikea, ancora proteste: “Pronti a scioperare per giorni”

ikea sciopero cgil casalecchioCasalecchio, 11 ago. – Continuano le proteste all’Ikea di Casalecchio, alle porte di Bologna. Dopo che l’azienda ha deciso di disdettare l’accordo integrativo di secondo livello, la Cgil ha deciso di andare alla guerra contro l’azienda. “Dal primo settembre perderò almeno 300 euro al mese – spiega l’rsu Ivan Di Franco – Ma i part-time perderanno ancora di più in termini percentuali, perché straordinari e festivi saranno pagati di meno”.

Ieri e oggi i lavoratori hanno incrociato le braccia e il sindacato anuncia l’adesione allo sciopero di oltre il 90% dei dipendenti del punto vendita, “ma i manager ci stanno sostituendo e quindi il punto vendita resta aperto”. La Cgil denuncia anche l’assunzione di interinali per tamponare in qualche modo la protesta. Lo stato di agitazione è stato dichiarato fino al 30 di settembre, “sciopereremo ancora senza dichiararlo preventivamente, e potremmo farlo anche per giorni”.

striscione ikea casalecchio sciopero

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.