I cittadini raccolgono le firme:”Che futuro avrà il Beretta?”


 

 

 

 

 

 

 

 

 

7 lug. – Il Beretta è la storica clinica odontoiatrica della città, un edificio importante (era Villa Sabaudia) che ora però è chiuso da quattro anni in stato di abbandono. Fino ad oggi nel giardino l’erba era alta ma l’intervento del Comune con i giardinieri che hanno tagliato l’erba sembra essere la prima risposta alla raccolta di firme rivolta a Comune, Regione e Asl, che in questi giorni interessa le vie della zona. Nel testo si ripercorre la storia di questo edificio e si sottolinea che “la recinzione è del tutto fatiscente ed è praticamente possibile entrare per chiunque”. Ci sarebbe già un episodio segnalato alle forze dell’ordine.

Ma quello che preoccupa più i residenti è che ci possa essere una speculazione edilizia. “Un elemento di grosso disorientamento deriva dalla constatazione
che una struttura pubblica di così gran valore, abbandonata a se stessa da quattro anni crea nei cittadini e negli operatori economici della zona perplessità e sospetti sulle finalità che sottendono l’operazione economica ‘ospedale Beretta’, in quanto appare a tutti evidente che lo sperpero di valore che ha creato l’abbandono di un’area che è stata per decenni oltre che presidio sanitario anche volano economico di un’intera via”. Speriamo che non finisca come con il Civis e Palazzo Pizzardi, si augurano alludendo alle indagini della magistratura.

Get the Flash Plugin to listen to music.