“How many kilometers”, volti e storie di cento migranti in una mostra

Photo by Fabbri - Rimondi

Photo by Fabbri – Rimondi

Bologna, 31 Gen. – Cento scatti che ritraggono altrettanti migranti ospitati nei centri d’accoglienza di Bologna. La mostra fotografica “How Many Kilometers”, inaugurata il 29 gennaio allo Spazio Battirame, vuole dare una narrazione diversa sulle migrazioni, che vada oltre le immagini di sbarchi e sofferenze.

Uomini, donne e bambini di Nigeria, Eritrea, Gambia, Pakistan, Mali, Siria sono i protagonisti della scena, immortalati davanti a un lenzuolo bianco. Ogni volto è affiancato da un numero: i chilometri percorsi per arrivare sin qui. Così nasce una mappa nella quale storie e viaggi s’intrecciano. Per raccogliere gli scatti, Giovanni Fabbri e Giovanni Rimondi, i due studenti ideatori della mostra, hanno frequentato per un anno Villa Aldini, il centro Zaccarelli, le strutture di MondoDonna onlus e quelle gestite dalla cooperativa Camelot (per incontrare anche i minori). La mostra, realizzata grazie a un crowdfunding, rimarrà aperta da lunedì 30 gennaio a sabato 11 novembre, dalle ore 10 alle ore 17. Gli ideatori della mostra sono stati ospiti nei nostri studi per raccontarci cosa si nasconde dietro a quei cento scatti.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.